#IlNuovoSingoloDiLigabue

30 Nov

Immagine

Quando una rockstar di quelle toste, apparentemente impenetrabili nel più profondo dell’anima, decide che è giunto il momento di mettere a nudo i propri sentimenti, al 99,9% regalerà al mondo un brano di successo. Se poi fa di nome Luciano e di cognome Ligabue, l’esito positivo è pressoché scontato.

In passato Liga ha osannato i modi più concreti in cui l’amore può manifestarsi. Senza troppi giri di parole: l’odore del sesso, quando te lo senti addosso, dopo che pelle e anima si mischiano all’unisono e poi ognuno va  per la sua strada. Poi ancora la possibilità di poter immaginare la propria donna, vestita solo del bicchiere, pronta a concedersi senza troppi giri di parole. Con il passare degli anni però qualcosa è cambiato.

Ligabue ha voluto precisare che per lui l’ “amore conta”, essendo uno dei pochi modi che abbiamo a disposizione per fregare la morte. Poco importa se si è animati più dalla paura di rimanere soli nel misterioso viaggio della vita, che dal sentimento vero. Tanto vale provare.

Nel 2008 il rocker di Correggio è meno pessimista. Nella sua vita c’è qualcuna in grado di prendersi il suo spazio, il suo tempo e il suo meglio. Dopo il doloroso divorzio dalla prima moglie, che lui stesso ha definito un fallimento personale, è tempo di tornare ad amare.

Una settimana fa, arriva il singolo “Te sei lei”, dichiarazione d’amore incondizionata  alla donna che lo scorso settembre ha deciso di sposare. Parole inconfondibili ed autoreferenziali, che non hanno bisogno di molte spiegazioni. Il pezzo fa parte del suo nuovo album Mondovisione, uscito il 26 novembre, che diventerà poi un tour. (Partenza da Roma il 30 maggio  per 10 tappe in 7 città).

Liga si è messo in pari col cuore. Ha scelto la sua lei fra tanta gente. L’ama così com’è, con tutti i suoi difetti. Spera che gli rimarrà vicino ora e per sempre. Sono passatati undici anni da quando è al suo fianco, eppure non smette di guardarla a bocca aperta ogni giorno della sua vita.

I tempi della rockstar bella e dannata sono finiti. Ligabue ha aperto il suo cuore. Ora la sua personalità artistica è ancora più inossidabile. In una breve intervista su Vanity Fair, quando la giornalista gli chiede se sia possibile o meno dire “Ti amerò per sempre”,  risponde:

«Di definitivo nella vita non c’è nulla. Però dire a una persona “tu sei lei” ci si avvicina molto. Significa: tu sei la persona che dovevo incontrare, che stavo cercando, con la quale voglio condividere il resto della vita. E, infatti, ti sposo».

Detto e fatto.

#Silvia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: