#IlBullismoCheUccideViaWeb

11 Feb

Immagine

Il bullismo può uccidere ed il cyberbullismo anche.

Per cyberbullismo, chiaramente, s’intende l’ultima, estrema frontiera del ben noto fenomeno, fortificato ed intensificato attraverso il web, veicolo di insicurezze e di soprusi.

Una ragazzina di 14 anni di Fontanova, piccolo paese del padovano, si è tolta la vita lanciandosi nel vuoto da una stanza d’albergo, lasciando delle lettere ai familiari e ad alcuni amici. Ha chiesto scusa per il gesto, per aver deluso tutti. Ed ha espresso un ultimo desiderio: quello di non essere dimenticata.

Questa ragazzina aveva un account su Ask.fm, un ibrido fra chat e social network, molto in voga fra i giovanissimi. Il social, che è già stato chiamato in ballo per numerosi casi di cyberbullismo, è basato su un semplice meccanismo di domanda e risposta, all’interno dei profili personali. Utile, insomma, per insultare, per fare i duri, per dire ciò che dal vivo non si oserebbe. Per dare sfogo a tutte quelle pulsioni che i giovanissimi sentono come bisogni impellenti.

Per molti Ask è diventata una mania, un’ossessione. Lo stesso è stato anche per “Amnesia” : era questo il nick della ragazzina suicida col quale si sfogava, palesava il suo dolore e la sua inadeguatezza. Una situazione molto frequente in adolescenza che in questo caso, come in molti altri, non era stata intuita e risolta nell’ambiente di casa.

“Uccidere, uccidersi”: erano questi i temi che “Amnesia” riproponeva con frequenza su Ask. Di tutta risposta, veniva colta da una valanga di insulti gratuiti: “fai schifo come persona, non sai stare da sola”, “cosa aspetti a farlo?”. Ed altri ancora. Fino al tragico epilogo.

Non si tratta del primo suicidio da insulti. Ciò che ha infatti reso famoso Ask.fm è stato un triste precedente, il suicidio della 14enne  Hanne Smith, di Lutterworth, impiccatasi sempre a seguito di offese via web.

#Michela

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: