Archive | gossip RSS feed for this section

#RimettilaInBorsa

11 Nov

Immagine

(Foto tratta dalla pagina Facebook “Hannah Montana forever”)

Niente di più banale di Miley Cyrus che si fuma una canna sul palco degli European Music Awards 2013.

Lo show era in diretta da Amsterdam, perciò anche mia nonna, classe 1923, avrebbe previsto un gesto plateale di siffata natura.

Il mondo dello spettacolo può fare a meno di questa scena innaturale in cui la ex Hannah Montana  si atteggia a Mia Wallace, tirando fuori dalla borsetta firmata Chanel uno spinello, che poi accende davanti al pubblico dello Ziggo Dome.

La prossima volta tenterà  di scandalizzare il mondo masticando un  sigaro a Cuba (munita di maglietta del Che)  oppure  collassando per il troppo rum  nel peggior bar di Caracas.

Lo scorso Agosto, durante i Video Music Awards 2013,  si era cimentata in  un balletto vagamente erotico, durante il quale sfrigolava il suo lato B sul lato A di Robin Thicke (Perdonate il gioco di parole sfigato).

I media descrissero la performance come una sorta di provocazione sessuale verso il pubblico, che la considerava casta. Ma sono sicura del fatto che ben pochi uomini o donne lesbiche l’hanno trovata sensuale in quell’occasione.

Insomma, c’è già Rihanna, che spende, spande effende sul web le sue foto hot generalmente accompagnate da sigarette sospette.

Una Bad Girl è più che sufficiente, tutte le copie non sono autorizzate.

#Silvia

#InCampoDopoIlPartoSìssignore!

17 Ott

Immagine

Michelle batte Belen 1-0 perché si  presenta in campo a soli 4 giorni dal parto.

La seconda aveva atteso almeno una settimana.

Bisogna riconoscere però che entrambe hanno spinto all’estremo le loro potenzialità fisiche mostrandosi al pubblico quali degne epigone di Wonder Woman.

Tanto la Hunziker quanto la Rodriguez hanno dato prova del fatto che la gravidanza non è da considerarsi un ostacolo alla carriera, anzi .

Dopo il parto è possibile riattivare il nostro fisico rotondetto e fare una bella partenza in quarta a tutta birra! (Cheeeeers)

Insomma cancelliamo le parole della nonna che consigliava a nostra madre di riguardarsi dopo uno sforzo fisico tale.

Mi piacerebbe pensare all’universalità di tale miracolo per tutto il genere femminile, ma so che non è così.

Io apparterrò alla categoria delle imperfette, che forse necessiteranno di anni per riavere dei glutei sodi.

Non avrò il problema di sfoggiare un’innaturale “normalità” che testimonia la mia capacità di aver superato uno dei traguardi più importanti  della nostra vita di donne.

Non tutte possiamo essere Michelle e Belen.

Concludendo, tanto io, quanto i media che su tale argomento si soffermano,  dimentichiamo la cosa più importante: il neonato.

#Silvia

#RonaldinhoPlayboy

16 Ago

Ronaldinho, campione dell’Atletico Mineiro ed ex stella di Barcellona e Milan confessa: «Ho tradito sempre le mie donne in passato, adesso sono innamorato e fidanzato».

Il giocatore, che da poco si è sottoposto ad un intervento di chirurgia estetica alle gengive e ai denti (come riferito dal fratello e agente del fantasista brasiliano), ha confessato a Playboy di non essere stato sempre un ragazzo modello fuori dal campo.
«In passato ho tradito spesso, ma non ho più intenzione di commettere lo stesso errore.
Però per me fare sesso prima delle partite non è mai stato un problema, ai tempi del Barcellona spesso mi capitava e devo dire che mi faceva piuttosto bene. Entravo in campo più felice», ha proseguito Dinho.

«La prima volta che ho fatto l’amore è stato a 13 anni con una mia vicina di casa. Eravamo amici e siamo rimasti fidanzati per lungo tempo. E’ stato molto bello per entrambi, ma non rivelerò il suo nome».

“Echissenefrega” del nome?!?……anzi sì, per andarci al letto quando ancora non era famoso e non aveva un soldo vuole dire che c’era davvero tanto amore, chi ha così tanto amore andrebbe esposto in una teca, accanto ai suoi palloni d’oro e ai suoi dentoni (o meglio “ex-dentoni”).
E a questo punto vediamo pure le altre con cui è stato, donne-coraggio.

Ennesima testimonianza che i soldi rendono tutti più belli, non c’è nulla da fare.

Immagine

#Simone